Il ritorno al rito del teatro, la rassegna: L ' Equilibrio della Piuma

 

Il ritorno al rito del teatro, la rassegna: L ' Equilibrio della Piuma

 

Print

Molfetta, 14/11/2021


comunicato stampa

E‘ tempo di nuove macine culturali a SPAZIOleARTI, antico frantoio, con l’avvio della stagione di teatro L’Equilibrio della Piuma: cinque gli spettacoli in programma a partire già da sabato 20 novembre con una programmazione che si estenderà fino ad aprile.

Noi dell'Associazione Oll Muvi, affermati nel mondo con il brand I Love Molfetta, condividiamo questa importante rassegna teatrale che si svolgerà nella nostra città, invitando a parteciparvi.

“L’Equilibrio della Piuma – come suggerisce Vito d’Ingeo del Teatrermitage, che è il curatore della rassegna- è un titolo che richiama ad una condizione e ad uno stato d’animo. Siamo come piuma sospesa, in equilibrio: leggeri, lievi eppure forti, resistenti. Pronti ancora, dopo aver fluttuato nello stupore del tempo sospeso, a plasmare la materia, a cambiare la muta, a rinascere. Perchè, come ha affermato Neruda “E’ per rinascere che siamo nati”.

E sarà il ritorno al rito del teatro a dare l’avvio a questa nuova stagione con spettacoli di qualità e di generi diversi proposti da compagnie e artisti apprezzati sulla scena nazionale.

Il primo prezioso appuntamento è per sabato 20 novembre alle ore 21 con lo spettacolo Il Figlio che Sarò con Giuseppe Semeraro e Gianluigi Gherzi , una produzione di Principio Attivo Teatro con la regia di Fabrizio Saccomanno.

Uno spettacolo poetico, un canto lirico in onore dei padri e dei figli che insegna la leggerezza di essere figli, per scoprire il piacere di diventare padri. Un racconto in forma di dialogo, in cui i registri lievi si mescolano armoniosamente a toni più grotteschi, ironici, tragici.

A seguire il 15 gennaio lo spettacolo della compagnia Charlie Calamaro Avan Project in collaborazione con La Luna nel Letto Hitler nelle vite degli altri, con la drammaturgia di Salvatore Marci e Luigi Tagliente e la regia di Salvatore Marci. In scena Luigi Tagliente ad interpretare tre personaggi realmente esistiti che hanno ben conosciuto Adolf Hitler e dalla cui personalità sono stati travolti. Un gioco tragicomico sul senso del potere e della responsabilità.

Responsabilità civile che ben sente e fieramente esercita Lella, la madre di Michele Fazio, il sedicenne di Bari Vecchia colpito a morte casualmente durante uno scontro tra bande rivali.
Sarà la compagnia Meridiani Perduti a proporci queta novella “madre coraggio“ il 19 febbraio con Stoc ddò. Io sto qua. Drammaturgia di Osvaldo Caprara ed interpretazione di Sara Bevilacqua che cura anche la regia.
Tra i paesaggi impervi dell’Irpinia si dipana invece la vicenda di Adelina La Ianara in odore di stregoneria che in nome della libertà rifiuta il suo essere donna dedita alla pratica dei riti magici ereditata dalla mamma e dalla nonna a beneficio della superstiziosa comunità locale. A dar corpo e anima alla giovane ianara sarà sabato 19 marzo l‘attrice Elisabetta Aloia per la Compagnia Diaghilev.

Concluderà la rassegna il 30 aprile Spaidermen di e con Giacomo Dimase. Tra le mura di una scuola ammuffita un giovane insegnante sperimenterà tra la lettura di un libro “non adatto” e le riflessioni sull’identità di genere la cattiveria degli “altri “ e la difficoltà di affermare la propria identità.

SPAZIOleARTI si prepara ad offrire una nuova intensa stagione di collaborazioni con importanti realtà artistiche professionali, per una programmazione che da dicembre si arricchirà ulteriormente con la nuova edizione della rassegna musicale “Jazz & Co. in the theatre“ in un ambiente confortevole, familiare e propositivo di eventi piacevoli e di indiscussa qualità, all’insegna della inclusione e della condivisione.

E‘ aperta la campagna abbonamenti.
Informazioni e prenotazioni: SPAZIOleARTI – Via Pia 57-59- Molfetta - tel. 340.8643487 – 080.2373275. www.teatrermitage.it - www.spaziolearti.it

 

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link alla news.

 

 

 




28/01/2022

Molfetta e la rete dei porti transfrontaliera

Molfetta e la rete dei porti transfrontaliera

28/01/2022

A Molfetta insieme per la pace. Momento di preghiera e riflessione

A Molfetta insieme per la pace. Momento di preghiera e riflessione

Video

"Il biscotto di Molfetta" conquista l' America

Foto

Il Biscotto di Molfetta negli USA

Il Biscotto di Molfetta negli USA