Molfetta diventa citta' cardioprotetta con 30 defibrillatori

 

Molfetta diventa citta' cardioprotetta con 30 defibrillatori

 

Print

Molfetta, 10/02/2020


Trenta defibrillatori, settantatrè cittadini formati e ora dotati di certificazione del corso BLS-D per l'autorizzazione all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico e l’App “Cuore Nostro” per l’immediata individuazione del defibrillatore più vicino. Molfetta diventa città cardioprotetta.

«Con questo progetto – afferma Ottavio Balducci, assessore con la delega a Rete Città sane – vogliamo creare una rete di protezione diffusa nella città per intervenire e soccorrere in maniera tempestiva e adeguata le vittime di arresti cardiaci. Abbiamo formato 73 cittadini, grazie a Sermolfetta e Progetto Assistenza, ma con un nuovo bando vogliamo ampliare questa rete portandola ad almeno 100 persone. Oltre alla App “Cuore Nostro”, che invito a scaricare, sarà installata per le vie della città una cartellonistica per indicare il posizionamento dei defibrillatori».

«Cuore e memoria. Oggi vogliamo ricordare – spiega il sindaco Tommaso Minervini – il dottor Michele Spadavecchia, pediatra sempre impegnato nel mondo del volontariato e del sociale. Il defibrillatore della sede di Lama Scotella è a lui dedicato».

 

 

 




23/02/2020

A Molfetta al via il programma di trattamento antilarvale

A Molfetta al via il programma di trattamento antilarvale

23/02/2020

Fai un #selfie con i tuoi supereroi presenti a Molfetta

Fai un #selfie con i tuoi supereroi presenti a Molfetta

Video

Molfetta e la Madonna dei Martiri di Hoboken in TV

Molfetta e la Madonna dei Martiri di Hoboken in TV

Foto

Little Big Italy racconta la festa della Madonna dei Martiri ad Hoboken

Little Big Italy racconta la festa della Madonna dei Martiri ad  Hoboken